Volkswagen Tiguan

CS Volkswagen Group Italia


Tiguan: una nuova interpretazione del concetto di crossover
La Volkswagen presenta il suo secondo SUV: la Tiguan,
realizzata con un progetto totalmente nuovo. Il nuovo
modello della Casa di Wolfsburg trasferisce la filosofia
Touareg nell’ambito dei SUV più compatti e si propone a chi
piace l’estetica particolare e il carattere poliedrico di una
vettura all-round, senza per questo rinunciare a comfort,
maneggevolezza e versatilità di massimo livello. Con le sue
proprietà dinamiche e di sicurezza attiva di alto livello,
l’autotelaio della Tiguan stabilisce nuovi riferimenti nel
settore dei SUV. I motori proposti per la Tiguan sono cinque,
tutti sovralimentati (una novità nel segmento SUV) e tutti
brillanti. I nuovi TDI common rail sono molto silenziosi e
già oggi soddisfanno la norma Euro 5, che è previsto entri in
vigore a partire dal 2009. A richiesta la Tiguan può avere il
sistema Park Assist che permette di parcheggiare lasciando
che il dispositivo svolga autonomamente la parte più
difficile della manovra. Nel fuoristrada, invece, sarà il
nuovissimo sistema radio-navigatore RNS 510 a far ritrovare
la strada di casa mediante la navigazione offroad. Per quanto
riguarda la capacità di trasporto la Tiguan presenta qualità
da monovolume, offrendo una capacità fino a 1.510 litri nel
vano bagagli. Con 2.500 kg per il massimo peso
rimorchiabile la Tiguan segna un nuovo valore di vertice del
segmento.

Trend&Fun e Sport&Style: intelligenti e versatili
• La Tiguan verrà offerta in tre versioni di allestimento
(Trend&Fun, Sport&Style e Track&Field) e due diverse
configurazioni della parte frontale. Le versioni di
allestimento Trend&Fun e Sport&Style (lunghezza 4,43 m)
sono state realizzate in modo mirato per l’uso prevalente su
strada. Offrono un comportamento di guida agile, sicuro e
molto confortevole, come una maneggevole automobile
normale, senza temere per questo il confronto con il
fuoristrada o il trasporto di notevoli carichi rimorchiabili.
Preferiscono tuttavia lasciare il compito alla Tiguan
Track&Field quando si tratta di fronteggiare l’offroad più
duro.
Track&Field: spiccato carattere fuoristradistico
• La Tiguan Track&Field è stata concepita in modo specifico
per vivere l’avventura fuori dalle strade asfaltate. A
differenza delle versioni Trend&Fun e Sport&Style, la
Tiguan Track&Field presenta un frontale con un angolo di
attacco più ampio (28° invece di 18°), permettendo di
affrontare una rampa maggiore senza toccare con la parte
anteriore della carrozzeria. La versione Track&Field è più
lunga di 30 mm e presenta inoltre l’innovativo pulsante
Offroad, con cui viene attivata tutta una serie di sistemi
d’assistenza per affrontare con maggiore sicurezza i percorsi
in fuoristrada.
Primo SUV del mondo solo con motori sovralimentati
• La Tiguan viene proposta esclusivamente con motori
sovralimentati, fatto inedito nel settore dei SUV. Vantaggio:
più potenza e coppia a partire dai bassi regimi, meno
consumo e meno emissioni nocive. Nel settore dei benzina
verranno proposti tre TSI nuovi, tutti a iniezione diretta e
sovralimentati mediante turbocompressore o doppia
sovralimentazione. I quattro cilindri mettono a disposizione
rispettivamente 150, 170 e 200 CV. Per quanto riguarda i
Diesel, la proposta comprende due TDI quattro cilindri
common rail di nuova generazione, che erogano
rispettivamente 140 e 170 CV. Al momento del lancio
commerciale, la Tiguan sarà proposta con un motore TSI 150
CV e con un TDI 140 CV.
Trazione 4×4 permanente 4MOTION e due cambi a 6 marce
• Nel fuoristrada la trazione integrale costituisce una
condizione irrinunciabile. Su strada asfaltata, inoltre, una
trazione integrale di tipo intelligente migliora sensibilmente
la sicurezza attiva. Sulla Tiguan trova impiego la più recente
generazione della trazione integrale 4MOTION. I cambi a 6
marce sono del tipo manuale (di serie) oppure automatico (a
richiesta). Entrambe le soluzioni soddisfanno le particolari
esigenze dell’uso fuoristrada. Il cambio manuale, per
esempio, permette di viaggiare con una velocità di solo 6,69
km/h a 1.000 giri di regime motore, il che corrisponde
praticamente all’avanzamento in prima marcia ridotta. Il
cambio automatico consente di preselezionare il rapporto di
trasmissione, impedendo il passaggio a una marcia più alta
nell’uso offroad.
Interno da SUV, versatilità da monovolume
• La Tiguan è molto versatile. Non solo per quanto riguarda le
proprietà dinamiche, ma anche in riferimento all’interno
multiversatile e spazioso. Il divano posteriore è sdoppiato
nella misura 60:40, le due porzioni possono scorrere di 16
cm in senso longitudinale e l’inclinazione degli schienali è
regolabile. Come optional è disponibile il bagagliaio con
doppio fondo di carico. Le Tiguan Track&Field e
Sport&Style hanno di serie anche la possibilità di reclinare
lo schienale del sedile del passeggero, permettendo di
trasportare oggetti molto lunghi e ingombranti. Inoltre la
posizione a sedere è molto comoda anche sui posti posteriori, dato che hanno una collocazione più elevata e ciò garantisce
elevato comfort ai passeggeri.
La Tiguan parcheggia da sola e ritrova la strada di casa anche nel deserto
• Con il Park Assist, per la prima volta un SUV può avere in
dotazione un assistente di parcheggio. Il sistema aiuta il
guidatore nelle manovre in retromarcia, per inserire il
veicolo nello spazio tra due altri veicoli posteggiati. Anche
in materia di peso rimorchiabile la Tiguan conquista una
posizione di rilievo: il nuovo gancio di traino è a scomparsa
e permette di trainare un rimorchio fino a 2.500 kg. Una
classe a parte è rappresentata dai nuovi sistemi radio e di
navigazione con funzionalità touchscreen. Il sistema top di
gamma (RNS 510) comprende di serie un disco fisso di 30
gigabyte, la modalità di navigazione offroad e la telecamera
di retromarcia. E, chi desidera, può ammirare il cielo sopra
la savana o la città attraverso il grande tetto panoramico
apribile, composto di due porzioni in vetro.

La Volkswagen Tiguan Design e dimensioni
Una figura forte e lunga 4,43 metri
Linee dinamiche caratterizzano l’aspetto atletico della Tiguan
Design Tiguan: il prestigio della Touareg interpretato in veste nuova
La Tiguan trasferisce la filosofia Touareg nell’ambito dei SUV più
compatti. Infatti, anche la Tiguan sa muoversi perfettamente in due
mondi: quello delle strade asfaltate e quello dei sentieri. Il design
della Tiguan esprime esattamente questo carattere.
Frontale
La Tiguan esprime il tipico family feeling della Marca. Eppure tutto
è nuovo, tutto è diverso. La calandra del radiatore è stata rivisitata e
ridotta nettamente nelle dimensioni. Distintivi sono i gruppi ottici
anteriori, che sembrano fondersi in un unico complesso con la
calandra e il paraurti. Il cofano del motore si raccorda alla sagoma
dei fari e rende molto “concentrata” l’espressione del frontale della
vettura. Il paraurti anteriore si estende largo e muscoloso sotto i
proiettori, mentre i fendinebbia “chiudono” la zona inferiore.
Con la sua lunghezza di 4,43 m (versione Track&Field: 4,46 m),
larghezza di 1,81 m e altezza di 1,67 m (senza barre sul tetto), la
Tiguan mostra una nitidezza di forme e proporzioni che nel caotico
ambito urbano fa emergere il nuovo modello Volkswagen dalla
massa dei SUV intermedi. Una posizione particolare è assunta dal
frontale della Tiguan Track&Field, versione sviluppata
appositamente per un più spiccato uso fuoristradistico: al fine di
offrire un angolo d’attacco più ampio (28° invece di 18°), non
presenta il marcato spoiler anteriore e le generose prese d’aria delle
versioni Trend&Fun e Sport&Style, ma incorpora qui una protezione
sottomotore molto larga che sale fino al bordo inferiore della
calandra.

Silhouette
Anche nel profilo laterale sono la chiarezza e la solidità a fare da
elementi dominanti del linguaggio formale. Tranne i piccoli emblemi
Volkswagen sui cerchi, non c’è alcun logo che nella vista laterale
identifichi la Tiguan come una Volkswagen. Eppure si riconosce
subito che è un modello di Wolfsburg. A questo riguardo gli stilemi
principali sono i passaruota ampi e muscolosi, la linea di cintura
ascendente verso il retro, il taglio particolare delle porte e dei
parafanghi nonché i caratteristici montanti posteriori. Ogni dettaglio
segue una precisa logica formale che plasma l’immagine d’insieme.
In questo modo la Tiguan esprime una forte presenza estetica, come
appunto fa la Touareg.
Parte posteriore
Il design della parte posteriore si presenta come tradizione
Volkswagen esige. Però anche qui vale quanto segue: tipico, ma in
qualche modo tutto diverso. Tipico perché la struttura di base dei
gruppi ottici posteriori si rifà a quella della Eos e della Passat
Variant. Diverso, perché il design d’insieme segue nuove strade con
il portellone che scende fino a entrare nella sagoma del paraurti.
Come nel frontale, la porzione più bassa del paraurti non è verniciata
per offrire una maggiore resistenza nell’uso fuoristrada.

La Volkswagen Tiguan Carrozzeria
Una sola automobile, due frontali, massima qualità
Elevata rigidità torsionale: comfort e sicurezza negli urti a livelli altissimi
Innovativo gancio di traino: esce e rientra in un lampo
Chi acquista una Tiguan potrà scegliere fra due diversi frontali, fatto
inedito per il segmento SUV. Le versioni con allestimento
Trend&Fun e Sport&Style sono state realizzate in modo mirato per
l’uso prevalente su strada. E ciò si riflette nelle linee classiche della
parte frontale, con un angolo d’attacco di 18°.
La versione Track&Field è invece più votata al fuoristrada, per
vivere l’avventura fuori dalle strade asfaltate. A differenza delle
versioni “stradali”, la Tiguan Track&Field ha un angolo di attacco
fino a 28°. A questo scopo la parte inferiore del paraurti è definita da
un marcato taglio obliquo, e permette di affrontare una rampa con la
massima pendenza di 28° senza toccare con la parte anteriore della
carrozzeria. Per tutte le versioni della Tiguan sono invece identici
l’angolo di uscita (25°), l’angolo di dosso (20°) e l’altezza libera dal
suolo (195 mm).
Sia la Tiguan Track&Field che la versione Sport&Style montano di
serie i mancorrenti sul tetto. Il carico massimo ammissibile sul tetto
ammonta a 100 kg.
Rigidità torsionale
La base dell’ottimo comfort della Tiguan è costituita dall’alta rigidità
strutturale della carrozzeria. A questo proposito la distinzione fra
rigidità statica, dinamica e locale permette di formulare una
classificazione qualitativa più precisa. La cosiddetta rigidità statica
costituisce sia un riferimento importante per la sicurezza passiva, sia
un parametro che influisce direttamente sul comfort di marcia. Con

un valore di 34.000 Nm/° per la rigidità torsionale statica, la
Volkswagen Tiguan occupa una posizione di vertice.
Una rigidità dinamica possibilmente elevata rappresenta invece un
requisito molto importante per garantire dinamismo di marcia,
comfort rispetto alle vibrazioni nonché comfort acustico di alta
qualità. Anche a questo riguardo la Tiguan presenta caratteristiche di
massimo livello, raggiungendo un valore di 45 Hz per la cosiddetta
frequenza naturale nella sollecitazione a torsione nonché di 52 Hz
per quella a flessione.
Sicurezza passiva
Nel progettare la carrozzeria della Tiguan è stata rivolta la massima
attenzione all’ottenimento di un’elevata sicurezza negli urti, al fine di
contenere il più possibile le conseguenze di un incidente sia per i
passeggeri a bordo, sia per le altre parti coinvolte. A questo riguardo
la base è costituita da una cellula-abitacolo molto resistente,
circondata da zone a deformazione programmata per assorbire
l’energia d’impatto e munita internamente di specifici sistemi di
protezione (per esempio i 6 airbag di serie).
Nel caso di un urto frontale o laterale, gli occupanti del veicolo
vengono protetti dalla struttura altamente resistente della carrozzeria.
Nei crash test la cellula-abitacolo ha fatto risultare minimi valori di
intrusione per tutti gli urti frontali di tipo standard. Negli urti
laterali è il montante centrale a rappresentare il più importante
componente strutturale, smaltendo l’energia cinetica verso i
longheroni sottoporta e verso l’intelaiatura del tetto. In questo modo
l’insieme della struttura della carrozzeria e dei sistemi di ritenzione
fanno risultare minime sollecitazioni per i passeggeri. Anche la
struttura posteriore della Tiguan è stata rinforzata mediante l’uso di
longheroni a profilatura maggiorata e altamente resistenti.
Inoltre la progettazione della Tiguan è stata condotta con molta
attenzione alla protezione dei pedoni. Tutti i componenti importanti
del frontale sono stati progettati per essere di massima efficacia a

questo riguardo. Soprattutto la struttura delle lamiere interne del
cofano motore è stata ottimizzata per garantire la protezione dei
pedoni. Sotto la copertura dei paraurti delle versioni Tiguan con
angolo d’attacco di 18° è stata inserita una apposita schiuma
strutturale molto morbida, che insieme a particolari supporti
trasversali serve a ridurre soprattutto la gravità delle lesioni alle
gambe dei pedoni.
Sistemi di ritenzione
La Tiguan è dotata di serie di due airbag frontali, due airbag laterali
(anteriori) e due airbag a tendina per la zona testa/torace. Questi
ultimi coprono l’intera zona dei vetri laterali. A richiesta sono
disponibili due airbag laterali anche nella zona posteriore
dell’abitacolo. L’airbag sul lato del passeggero anteriore può essere
disattivato mediante un interruttore a chiave, permettendo di montare
un seggiolino contromarcia per bambini sul sedile del passeggero; lo
stato operativo dell’airbag è segnalato da una spia. Inoltre il divano
posteriore della Tiguan è equipaggiato di serie con attacchi Isofix
per il fissaggio di seggiolini per bambini.
I sedili anteriori e i posti laterali del divano posteriore sono dotati di
cinture di sicurezza con limitatore di carico incorporato per ridurre
la sollecitazione al torace. Le cinture di sicurezza anteriori sono
complete di pretensionatori pirotecnici. Essi vengono attivati
elettricamente da una apposita centralina, in modo da predisporre le
cinture in vista di una forte decelerazione del veicolo e quindi
garantire una azione di ritenzione sollecitando il meno possibile il
corpo di chi indossa la cintura. A richiesta si possono avere gli
airbag laterali e le cinture con pretensionatori per i posti esterni del
divano posteriore. Le cinture dei posti anteriori sono dotate di
regolazione in altezza e quindi possono essere adeguate in modo
specifico a seconda della posizione del sedile e della statura
dell’occupante. La minimizzazione degli attriti nel meccanismo della
cintura ha inoltre ridotto la forza di avvolgimento, migliorando
sensibilmente il comfort d’uso delle cinture.

Il sistema di attivazione degli airbag si compone essenzialmente di
una centralina di comando airbag (montata nella zona anteriore del
tunnel centrale) con tre sensori accelerometrici interni (due per
l’accelerazione longitudinale del veicolo e uno per quella trasversale)
nonché quattro sensori satellite per il riconoscimento di urti laterali.
Due dei sensori satellitari si trovano nelle porte anteriori del veicolo
e fungono da rilevatori di pressione, che in caso di urto laterale
misurano l’aumento della pressione dell’aria causato dalla
deformazione della porta. Nelle collisioni che interessano
direttamente una delle porte del veicolo, il sistema è molto più
veloce e affidabile dei sistemi che misurano l’accelerazione
trasversale del veicolo.
Inoltre due sensori accelerometrici si trovano nella parte inferiore
del montante posteriore, permettendo di riconoscere anche gli urti
laterali che non causano una deformazione delle porte anteriori del
veicolo. Le collisioni laterali che interessano esclusivamente la parte
anteriore del veicolo vengono rilevate dai sensori accelerometrici
incorporati nella centralina di comando airbag. Il riconoscimento di
tamponamenti avviene con i due sensori accelerometrici
longitudinali della centralina di comando airbag. Inoltre il sistema di
attivazione airbag trasmette messaggi ad altre centraline del veicolo,
in modo che in caso di impatto si attivino il lampeggio d’emergenza,
lo sblocco di tutte le porte del veicolo nonché l’accensione
dell’illuminazione abitacolo e lo spegnimento della pompa di
alimentazione carburante.
Gancio di traino
Per trasportare carichi nettamente più grandi è disponibile il gancio
di traino a scomparsa. La Tiguan è omologata per un peso
rimorchiabile massimo di 2.500 kg (frenato, con 12% di pendenza),
valore che le garantisce il primato nel suo segmento.
Il gancio di traino della Tiguan richiede solo poche mosse per essere
messo nella posizione richiesta con il meccanismo di comando a

tiranteria. Non c’è quindi più bisogno di svolgere un lungo lavoro per
montare e bloccare in posizione il gancio. E anche le mani non si
sporcano più, visto che il meccanismo a tiranteria è dotato di
un’impugnatura ergonomica alloggiata nella parte superiore del
paraurti sotto una apposita copertura, ed è protetta dal portellone
della vettura. Il meccanismo funziona così facilmente da richiedere
solo un leggero tocco col piede per bloccare in posizione il gancio.
Quando il gancio si troverà bloccato correttamente nella posizione di
servizio si accenderà un led verde nell’impugnatura di comando.

La Volkswagen Tiguan Abitacolo
Interno multiversatile, con un vano bagagli fino a 1.510 litri
Divano posteriore: a regolazione longitudinale
Massima flessibilità di trasporto: carico utile di 650 chilogrammi
L’interno della Tiguan è ergonomico e spazioso. Il divano posteriore
è regolabile longitudinalmente e può essere abbattuto
asimmetricamente. Reclinando anche lo schienale del sedile del
passeggero (funzione prevista di serie sulle versioni Track&Field e
Sport&Style), si possono trasportare oggetti lunghi fino a 2,50 m. In
questo modo la Tiguan si trasforma in una monovolume a trazione
integrale.
Posto di guida
La strumentazione di alta qualità è strutturata per garantire chiarezza
e facilità di comprensione. Tutti i comandi si trovano dove ci si
attende intuitivamente che siano. Ne è un esempio tipico la plancia
che, nella zona superiore – quindi perfettamente raggiungibile sia da
parte del guidatore che del passeggero – alloggia la radio e il
navigatore di nuova generazione. Qui le funzioni principali sono
gestibili mediante tasti fissi e manopole, mentre le funzioni
secondarie sono attivabili mediante touchscreen (per gli apparecchi
top di gamma). A destra e sinistra del sistema car audio si trovano
due bocchette di aerazione. L’intero modulo è arricchito da un
pannello con look acciaio.
Sotto c’è il pannello di comando del climatizzatore semiautomatico
Climatic, previsto di serie. Anche i comandi degli alzacristalli e dei
retrovisori esterni (sul lato guida) sono disposti in posizione
ergonomica e facilmente raggiungibile nella parte alta della porta.

Sedili anteriori
I sedili anteriori della Tiguan sono disponibili in tre configurazioni
diverse a seconda dell’allestimento. La Tiguan Trend&Fun monta
sedili che offrono già un ottimo livello di comfort nei viaggi lunghi;
quello del guidatore è regolabile in altezza. La versione Sport&Style
della Tiguan monta sedili sportivi dotati di sostegno lombare. La
Tiguan Track&Field, infine, è dotata di sedili comfort, anch’essi
completi di sostegno lombare regolabile. Le versioni Sport&Style e
Track&Field sono equipaggiate di serie con cassetti sotto i sedili
anteriori e con lo schienale del sedile del passeggero anteriore
completamente reclinabile.
Sedili posteriori
Il divano posteriore è sdoppiato nelle proporzioni 60:40 e si trova in
una posizione leggermente rialzata rispetto ai sedili anteriori. Inoltre
la porzione centrale dello schienale può essere abbassata, per
fungere da appoggiabraccio, portabicchieri o apertura per il carico
passante. Indipendentemente dalla posizione assunta dal divano, gli
schienali sono regolabili con una inclinazione fino a 23°. In aggiunta,
i singoli moduli del divano posteriore possono scorrere di 16 cm in
senso longitudinale.
Vano bagagli
Il bagagliaio della Tiguan si presenta ordinato, versatile, funzionale
e piatto. Con cinque persone a bordo, il bagagliaio offre una capacità
di 470 litri, valore che, reclinando il divano posteriore, sale fino a
1.510 litri. Il carico utile della Tiguan è pari a 650 kg. Questi valori
pongono la Tiguan allo stesso livello di una station wagon mediogrande.
Le aperture che si presentano reclinando le porzioni del
divano posteriore vengono chiuse da appositi elementi di copertura.
Inoltre il bagagliaio della Tiguan è completato da una presa da 12 V.
A richiesta è disponibile la rete divisoria per il vano bagagli.

La Volkswagen Tiguan Motori e cambi
Il primo SUV equipaggiato soltanto con motori sovralimentati
Nuovi motori common rail: già in linea con la norma Euro 5
Motori TDI e TSI: potenti e predisposti per l’uso fuoristrada
La Tiguan è il primo SUV che arriva sul mercato dotato
esclusivamente di motori TDI e TSI sovralimentati. Vantaggio: più
potenza, consumi più bassi e meno emissioni nocive. Al momento
del lancio commerciale, la Tiguan sarà proposta con un nuovo
motore TSI 150 CV e con un TDI 140 CV che è il primo quattro
cilindri Diesel common rail della Volkswagen.
A medio termine seguiranno due altri motori TSI e un TDI, tutti di
nuovo progetto. I quattro cilindri TSI avranno rispettivamente 170 e
200 CV, mentre l’offerta di Diesel si arricchirà di un TDI 170 CV
con alimentazione common rail. L’obiettivo dichiarato è di proporre
la Tiguan con i motori Diesel più silenziosi della categoria.
Ambedue i Turbodiesel a iniezione diretta soddisfanno già la norma
Euro 5 che è previsto entri in vigore a partire dal 2009. Vediamo i
dettagli dei motori della Tiguan.
TSI 150 CV
Il nuovo motore TSI 150 CV a doppia sovralimentazione (turbo e
compressore volumetrico) permette alla Tiguan di accelerare da 0 a
100 km/h in 9,3 secondi e le fa raggiungere una velocità massima di
192 km/h. La coppia massima è di 240 Nm a partire da 1.750 giri e
rimane disponibile fino a un regime di 4.000 giri. Già a partire da
1.250 giri il motore fornisce una coppia di 200 Nm. Un aspetto
particolare di questo TSI è che sulla Tiguan Track&Field viene
sempre attivato il compressore volumetrico quando la vettura
funziona nella modalità offroad, permettendo di superare anche i più

impegnativi tratti fuoristradistici. Il consumo combinato ammonta a
8,4 l/100 km.
TSI 170 CV
Nella gamma di potenza media troviamo il nuovo TSI 170 CV. Il 2.0
litri turbo a iniezione diretta spinge la Tiguan da 0 a 100 km/h in soli
8,2 secondi e le permette una velocità massima di 200 km/h. Il
motore fornisce una coppia massima di 280 Nm (a partire da 1.800
giri). Il TSI 170 CV consuma nel ciclo combinato 9,1 litri di
carburante.
TSI 200 CV
Il 2.0 litri TSI 200 CV rappresenta, per il momento, la
motorizzazione top di gamma della Tiguan. Anche questo motore è
frutto di un nuovo progetto, nonostante i suoi dati prestazionali siano
identici a quelli del motore già in uso su altri modelli della
Volkswagen (per esempio sulla Golf GTI). Il TSI 200 CV eroga la
sua potenza massima tra 5.100 e 6.000 giri. La coppia massima di
280 Nm è disponibile a partire da 1.700 giri. La Tiguan con il TSI
200 CV accelera da 0 a 100 km/h in soli 7,6 secondi e raggiunge la
velocità massima di 211 km/h. Il consumo nel ciclo combinato
ammonta a 9,1 l/100 km.
TDI 140 CV
Ambedue i motori TDI della Tiguan sono frutto di un progetto
totalmente nuovo. Il TDI 140 CV ha una coppia massima di 320 Nm
a un regime di soli 1.750 giri. La Tiguan motorizzata con questo TDI
impiega soltanto 10,4 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h, mentre
la velocità massima è pari a 186 km/h. Il consumo nel ciclo
combinato ammonta a 7,2 litri di gasolio per 100 chilometri.

TDI 170 CV
Il più potente dei due nuovi motori TDI common rail a iniezione
diretta eroga una potenza di 170 CV e una coppia massima di ben
350 Nm (a 1.750 giri). Con questo motore la Tiguan accelera da 0 a
100 km/h in 8,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 200
km/h. Il consumo di gasolio segna un valore di 7,0 l/100 km nel
ciclo combinato.
Entrambi i motori TDI vengono alimentati con un sistema common
rail di ultima generazione. La polverizzazione molto fine del
combustibile è assicurata da una pressione d’iniezione fino a 1.800
bar, nonché da modernissimi iniettori piezoelettrici a 8 fori. Gli
iniettori piezoelettrici lavorano in accoppiamento con un attuatore
idraulico, realizzando l’iniezione entro frazioni di secondo. Rispetto
a iniettori elettromagnetici di tipo convenzionale, la tecnologia
piezoelettrica consente di gestire l’iniezione in modo più flessibile,
con dosaggi più piccoli e precisi della quantità di combustibile.
Vantaggio: funzionamento più silenzioso e morbido del motore,
caratteristica di risposta molto spontanea nonché valori bassi di
consumo e di emissione. L’acustica di funzionamento del motore è
inoltre influenzata positivamente dal comando della distribuzione a
cinghia dentata privo di manutenzione. L’uso della tecnologia
common rail classifica i motori Diesel della Tiguan tra i più
silenziosi della loro categoria.
Cambi
Tutte le Tiguan montano di serie un cambio manuale a 6 rapporti. Le
versioni con il TSI 170 CV o 200 CV e con il TDI 140 CV sono
disponibili a richiesta anche con il cambio automatico a 6 marce.
Entrambe le soluzioni soddisfanno le particolari esigenze dell’uso
fuoristrada. Il cambio manuale, per esempio, permette di viaggiare
con una velocità di solo 6,69 km/h a 1.000 giri di regime motore, il
che corrisponde praticamente all’avanzamento in prima marcia
ridotta. Il nuovo cambio automatico a 6 marce, sulla Tiguan

Track&Field, è dotato di bloccaggio del convertitore e consente di
preselezionare il rapporto di trasmissione, impedendo l’indesiderato
passaggio a una marcia più alta nell’uso offroad.

La Volkswagen Tiguan Trazione 4MOTION
Frizione Haldex velocissima e precisa
Trazione 4MOTION: più grip sullo sterrato e più sicurezza su strada asfaltata
Debutto della trazione 4MOTION di ultima generazione
Il 4MOTION, che ha debuttato nel 1998 in sostituzione della
trazione integrale permanente Syncro, è un innovativo sistema di
trazione a quattro ruote motrici che ha fin qui subìto un
perfezionamento continuo attraverso varie configurazioni tecniche.
Oggi il sistema 4MOTION è impiegato nella gamma Volkswagen
fino alla Passat V6 FSI (la Phaeton e la Touareg usano un’altra
tecnologia). L’elemento centrale del sistema è la frizione Haldex
dalla risposta velocissima. Sulla Tiguan viene utilizzata la versione
più recente di questa tecnologia.
L’ulteriore sviluppo del sistema 4MOTION è stato condotto con
l’obiettivo primario di realizzare una trazione integrale capace di
soddisfare le massime esigenze in termini di dinamica e sicurezza
nella guida su strada asfaltata, offrendo al tempo stesso anche una
motricità ottimale nell’uso fuoristradistico. In pratica, ciò significa:
massimo contenimento dell’aumento dei consumi, assenza di
interferenze propulsive e assenza di rumorosità meccanica.
4MOTION nei dettagli
La Haldex è una frizione elettroidraulica basata su una serie di
lamelle in bagno d’olio. Sulla Tiguan la frizione Haldex è
incorporata nel differenziale posteriore. L’intero gruppo pesa solo 44
kg. Non appena si verificano differenze nel numero di giri tra l’asse
anteriore e quello posteriore, si attivano due pompe dotate di pistone
anulare, che generano una pressione nella frizione a lamelle e vanno
così ad “accoppiare” i due assi fra loro a seconda delle esigenze. Con
il valore di pressione esercitato sulle lamelle della frizione è
possibile variare la coppia di trasmissione e quindi comandare in
maniera variabile il flusso di forza tra le ruote anteriori e posteriori.
Se il sistema rileva un pattinamento delle ruote anteriori, la frizione
manderà più coppia di trasmissione alle ruote posteriori. In
condizioni normali, il 90% della forza propulsiva viene inviata alle
ruote anteriori e solo il 10% a quelle posteriori. In casi estremi, però,
è possibile che quasi il 100% della coppia di trasmissione venga
inviata al retrotreno.

La Volkswagen Tiguan Autotelaio
Agilità e sicurezza attiva a livello di una normale automobile
Avantreno: schema McPherson con telaietto ausiliario in alluminio
Retrotreno: innovativo schema a quattro bracci per una perfetta trazione 4×4
Sin dall’inizio era certo che la Tiguan doveva essere di riferimento
per la sua categoria in termini di dinamismo, comfort e sicurezza,
ragione per cui la progettazione dell’autotelaio è stata condotta con
la massima priorità riguardo a proprietà di handling, comfort rispetto
alle vibrazioni e di rotolamento, rollio, stabilità dinamica e carattere
offroad. Obiettivo: ottenere un comportamento da neutrale a
leggermente sovrasterzante nonché una minima tendenza al
coricamento laterale del veicolo. L’obiettivo è stato raggiunto con
un’architettura delle sospensioni che diventa un nuovo punto di
riferimento in materia di dinamismo, sicurezza attiva e comfort. Nel
corso del prossimo anno si aggiungerà inoltre una regolazione
elettronica degli ammortizzatori, che permetterà di impostare le
tarature Comfort, Normale e Sport a seconda delle esigenze.
Avantreno
Anteriormente la Tiguan monta un asse a schema McPherson con
taratura specifica per questa tipologia di veicolo, realizzato con
bracci trasversali inferiori a triangolo oscillante e montanti elastici.
L’elemento di base è costituito da un telaietto ausiliario con struttura
monopezzo in alluminio.
Retrotreno
L’asse posteriore a quattro bracci è realizzato in modo dedicato per
le esigenze della trazione integrale permanente 4MOTION. La
geometria molto robusta e dinamica è simile a quella che ha già
fornito ampia prova di validità sulla Passat 4MOTION. Per
fronteggiare i percorsi in fuoristrada, il retrotreno della Tiguan ha
però ricevuto un telaietto ausiliario in acciaio ad alta resistenza
anziché di alluminio. Inoltre la vettura monta posteriormente
ammortizzatori di nuovo progetto e dotati di un maggiore volume
d’olio, con una caratteristica termica adatta anche al più severo
impiego offroad.
Sterzo
Un highlight tecnico è costituito dal servosterzo elettromeccanico di
nuova generazione. Vantaggio fondamentale del sistema: elimina i
contraccolpi al volante su fondi accidentati, senza perdere precisione.
L’elemento determinante per ottenere questo risultato è la scatola
guida ridisegnata.
Freni
La Tiguan monta di serie il freno di stazionamento elettronico (EPB)
con funzione Autohold. Tutte le versioni della Tiguan montano lo
stesso tipo di impianto frenante a pinze flottanti, anteriormente con
dischi autoventilanti (diametro: 312 mm) e posteriormente con dischi
“pieni” (diametro 286 mm). Disponendo di serie della modalità
Offroad, la Tiguan Track&Field ha ricevuto un particolare
adattamento dei sensori dell’ABS. Su fondi sconnessi il sistema ABS
lavorerà con un tasso di pulsazione diverso, al fine di ridurre lo
spazio di arresto.

La Volkswagen Tiguan Equipaggiamento di serie
Tre versioni con alto livello di comfort e sicurezza
A scelta: Trend&Fun, Sport&Style, Track&Field
Di serie: condizionatore Climatic, radio con lettore CD, ESP e EPB
La Tiguan è il primo SUV del segmento medio disponibile con due
diverse configurazioni del frontale, correlate a linee di allestimento
specifiche. Il frontale abbinato agli allestimenti Trend&Fun e
Sport&Style ha un angolo di attacco di 18°, ed esprime il carattere
prevalentemente stradale di queste versioni della Tiguan. Il frontale
della Tiguan Track&Field ha invece un angolo d’attacco di 28° e
mette in evidenza un marcato carattere fuoristradistico.
Trend&Fun
Già la versione di partenza della Tiguan è equipaggiata con una ricca
dotazione di comfort e di sicurezza. Sul versante della sicurezza ne
fanno parte, tra l’altro, sei airbag, cinture di sicurezza con limitatore
di carico sui posti esterni e cinture di sicurezza anteriori con
pretensionatore, il controllo elettronico di stabilità ESP, il sistema di
stabilizzazione del rimorchio (se la vettura è dotata di gancio di
traino), attacchi Isofix per il fissaggio di seggiolini per bambini sul
divano posteriore, nonché il freno di stazionamento elettronico (EPB)
con funzione Autohold.
Per quanto riguarda il comfort, la dotazione di serie comprende, tra
l’altro, radio RCD 210 con lettore CD, climatizzatore
semiautomatico Climatic, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori,
retrovisori esterni regolabili e riscaldabili elettricamente nonché la
chiusura centralizzata con telecomando e il display multifunzionale
Plus.

Sport&Style
In aggiunta alla dotazione Trend&Fun, l’esclusiva versione
Sport&Style della Tiguan comprende, tra l’altro, cerchi in lega da 17
pollici (modello Los Angeles) con pneumatici 235/55 R17,
mancorrenti anodizzati sul tetto, calandra radiatore e cristalli con
listelli cromati, cristalli posteriori e lunotto oscurati, sedili sportivi
con supporto lombare regolabile in altezza, consolle centrale con
bracciolo reclinabile e regolabile in altezza, schienale del sedile
passeggero anteriore completamente reclinabile, cassetti sotto i
sedili anteriori, tavolini reclinabili e tasche portaoggetti nel retro
degli schienali anteriori, volante e pomello della leva cambio
rivestiti in pelle, sedili in tessuto e con finitura in Alcantara,
regolatore di velocità e spia di controllo pressione pneumatici.
Track&Field
La Tiguan Track&Field è stata configurata appositamente per l’uso
offroad impegnativo, ragione per cui il frontale ha un angolo
d’attacco di 28°. Inoltre la Tiguan Track&Field è dotata del pulsante
Offroad, con cui viene attivata tutta una serie di sistemi d’assistenza
per affrontare con maggiore sicurezza i percorsi fuoristrada. In
aggiunta, la versione Track&Field della Volkswagen Tiguan è
equipaggiata di serie con cerchi in lega da 16 pollici (modello San
Diego), sedili comfort anteriori con supporto lombare regolabile,
spia di controllo pressione pneumatici, mancorrenti di carico neri sul
tetto, protezione sottomotore, bussola e modanature paracolpi in
tinta sulle porte.

L’equipaggiamento di serie della Tiguan Trend&Fun in sintesi
Equipaggiamento esterno
• Gusci retrovisori e maniglie porta in tinta con la carrozzeria
• Bordo del tetto con spoilerino posteriore in tinta con la
carrozzeria
• Frontale con angolo di attacco di 18° (design Onroad)
• Calandra radiatore nera, con cornice cromata
• Modanatura nera sui passaruota
• Fascioni sottoporta neri
• Cerchi in acciaio 6,5 J x 16 con copricerchio, pneumatici
215/65 R16
• Paraurti in tinta con la carrozzeria
• Vetri atermici di colore verde
Equipaggiamento interno
• Vano portaoggetti (aperto) nel rivestimento del padiglione e
sul cruscotto
• Portabicchieri anteriori e posteriori
• Sedile guidatore regolabile in altezza
• Copertura del vano bagagli
• Cassetto portaoggetti con serratura a chiave, illuminazione
interna e portapenne
• Consolle centrale anteriore, con due portabicchieri e vano
portaoggetti
• Divano posteriore a divisione asimmetrica, regolabile
longitudinalmente, abbattibile e con schienali regolabili
• Rivestimento sedili in tessuto, disegno Metropolis

Equipaggiamento di sicurezza
• Airbag lato guida e passeggero (airbag lato passeggero
disattivabile)
• Cinture di sicurezza automatiche a tre punti su tutti i posti
posteriori, sui posti esterni con limitatore di carico
• Cinture di sicurezza automatiche a tre punti sui posti
anteriori, con limitatore di carico e pretensionatore
• Terza luce di stop a Led
• Controllo elettronico di stabilità ESP, con assistente di
frenata, ABS, ASR, EDS, stabilizzazione del rimorchio e
MSR
• Sistema di protezione pedoni
• Attacchi Isofix (fissaggio di due seggiolini per bambini sul
divano posteriore)
• Airbag zona testa anteriori e posteriori
• Appoggiatesta posteriori (3), abbassabili
• Lampeggiatori a Led incorporati nei gusci dei retrovisori
esterni
• Catarifrangenti d’ingombro porta
• Freni a disco anteriori e posteriori, anteriori autoventilanti
• Airbag laterale sul lato guida e passeggero, airbag lato
passeggero disattivabile
• Occhielli fermacarico (6) nel vano bagagli
• Attivazione automatica degli indicatori di direzione in caso
di frenata d’emergenza
Equipaggiamento funzionale
• Presa 12 Volt nel vano portaoggetti anteriore e nel vano
bagagli
• Indicatore di scadenza manutenzione programmata
• Retrovisori esterni a regolazione e riscaldamento elettrico
• Funzione comfort per il lampeggio degli indicatori di
direzione
• Climatizzatore semiautomatico Climatic

• Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori
• Copertura del vano bagagli
• Illuminazione vano bagagli
• Luci abitacolo anteriori e posteriori
• Protezione del bordo di carico
• Volante con regolazione verticale e in profondità
• Spot di lettura anteriori (2)
• Alette parasole con specchietto di cortesia
• Display multifunzionale Plus (computer di bordo)
• Freno di stazionamento elettronico con funzione Autohold
• Radio RCD 210 con quattro altoparlanti
• Servosterzo elettromeccanico
• Filtro antipolline e antipolvere a carboni attivi
• Tyre Mobility Set
• Chiusura centralizzata con telecomando, due chiavi veicolo
ripiegabili, bloccaporte interno e sensore di crash
L’equipaggiamento di serie della Tiguan Sport&Style in sintesi
(in aggiunta all’allestimento della Trend&Fun)
Equipaggiamento esterno
• Mancorrenti in argento anodizzato
• Cristalli con listelli cromati
• Cornice e listelli della calandra cromati
• Cerchi in lega 7Jx17 (modello Los Angeles) e pneumatici
235/55 R17
• Cristalli posteriori e lunotto oscurati (assorbimento luce al 65%)
Equipaggiamento interno
• Vano portaoggetti con aletta nel rivestimento del padiglione
• Sedile passeggero con schienale reclinabile

• Tavolini reclinabili e tasche portaoggetti nel retro degli
schienali anteriori
• Volante e leva del cambio con rivestimento in pelle
• Bracciolo anteriore, reclinabile e regolabile in altezza, con
box portaoggetti, bocchette di aerazione, due portabicchieri e
presa elettrica da 12 Volt
• Cassetto portaoggetti sotto i sedili anteriori
• Sedili in tessuto e con rifinitura in Alcantara, disegno
Visible
• Sedili sportivi anteriori, regolabili in altezza e con supporto
lombare
• Ganci portaborsa nel vano bagagli
Equipaggiamento funzionale
• Regolatore di velocità
• Spot di lettura anteriori (2), con cornice cromata
• Spia di controllo pressione pneumatici
L’equipaggiamento di serie della Tiguan Track&Field in sintesi
(in aggiunta all’allestimento della Trend&Fun)
Equipaggiamento esterno
• Frontale con angolo di attacco di 28° (design Offroad)
• Mancorrenti di colore nero
• Cerchi in lega 6,5Jx16 (modello San Diego) e pneumatici
215/65 R16
• Protezione sottomotore
• Porte con modanature paracolpi in tinta con la carrozzeria

Equipaggiamento interno
• Portaoggetti con aletta nel rivestimento del padiglione
• Sedile passeggero con schienale reclinabile
• Tavolini reclinabili e tasche portaoggetti nel retro degli
schienali anteriori
• Sedili comfort anteriori, regolabili in altezza e con supporto
lombare
• Appoggiabraccio anteriore, reclinabile e regolabile in altezza,
con box portaoggetti, bocchette di aerazione, due
portabicchieri e presa elettrica da 12 Volt
• Cassetto portaoggetti sotto i sedili anteriori
• Rivestimento sedili in tessuto, disegno Energy
• Ganci portaborsa nel vano bagagli
Equipaggiamento funzionale
• Quadro strumenti con bussola
• Spot di lettura anteriori (2), con cornice cromata
• Pulsante Offroad con specifiche funzionalità fuoristrada
• Spia di controllo pressione pneumatici

La Volkswagen Tiguan Equipaggiamento a richiesta
Per tutti i gusti e tutte le esigenze
Park Assist e pulsante Offroad facilitano la vita in città e nel fuoristrada
Numerose possibilità di personalizzazione in fabbrica
Uno degli aspetti tipici della filosofia Volkswagen consiste nel
rendere l’utilizzo dei sistemi di bordo il più confortevole possibile
per il guidatore. Naturalmente ciò vale anche per le dotazioni a
richiesta e le nuove tecnologie che la Casa introduce. Vediamo le più
importanti.
Park Assist
La Tiguan è il primo SUV del mondo disponibile con un esclusivo
sistema di controllo e di assistenza al parcheggio: il Park Assist, un
dispositivo che aiuta il guidatore nelle manovre di parcheggio in
retromarcia, per inserire il veicolo nello spazio (precedentemente
misurato dai sensori) tra due altri veicoli posteggiati. Il guidatore
dovrà solo azionare il pedale dell’acceleratore, del freno e della
frizione, mentre a compiere le operazioni di sterzatura ci penserà il
sistema. Non appena il guidatore interviene nelle operazioni di
sterzatura, il Park Assist si disattiva.
Pulsante Offroad
La Tiguan Track&Field è dotata di serie dell’innovativo pulsante
Offroad, con cui viene migliorato e significativamente facilitato il
controllo del veicolo nel fuoristrada. Il concetto del “pulsante
Offroad” è nato dall’idea di avere un solo comando per attivare tutte
le principali funzionalità di assistenza nei percorsi in fuoristrada.
Premendo il tasto, infatti, vengono attivate le seguenti funzioni:
assistente di marcia in discesa (controllo ottimale della guida in

pendenza), adeguamento della mappatura dell’acceleratore (dosaggio
più sensibile della coppia motrice), adeguamento taratura EDS
(immediata attivazione del differenziale autobloccante elettronico
non appena le ruote iniziano a pattinare), adattamento intervento
ABS (migliore efficacia di frenata su fondi sconnessi), assistente di
partenza (per facilitare il grip e non affaticare la frizione) nonché –
in abbinamento con il cambio automatico – preselezione del rapporto
di trasmissione (ottimale coppia frenante del motore).
Il pulsante stesso è collegato con la centralina del motore, che a sua
volta invia l’informazione “Programma Offroad attivo” alle altre
centraline tramite il sistema CAN-bus del veicolo. La funzionalità
Offroad va attivata nuovamente dopo ogni spegnimento del motore,
ragione per cui si è potuto rinunciare a una vistosa segnalazione
d’avvertimento nel campo visivo del guidatore.
Per illustrare il funzionamento “intelligente” dell’elettronica, basta
considerare la seguente situazione offroad, piuttosto frequente.
Anche al fuoristradista più esperto può capitare di “soffocare” il
motore, cioè di farlo spegnere involontariamente rilasciando la
frizione in modo errato. In questo caso, si dovrebbe disattivare la
modalità Offroad e quindi tutti i relativi sistemi d’assistenza. Invece,
l’elettronica della Tiguan riconosce lo “stallo del motore” e dopo la
rimessa in moto riattiva subito tutti i sistemi d’assistenza offroad.
Sistemi radio e di navigazione
Per la Tiguan viene proposta la più recente generazione di sistemi
radio e di navigazione. Ne sono un esempio la radio RCD 510 (con
lettore-changer per 6 CD, a richiesta anche con sintonizzatore DAB)
e il sistema radio-navigatore top di gamma RNS 510, che permettono
di gestire diverse funzioni mediante tasti multifunzionali e display
da 6,5 pollici con tecnologia touchscreen. Entrambi gli apparecchi
sono abbinati a un impianto car audio di alta qualità con 8
altoparlanti. L’hardware dell’RNS 510 comprende inoltre un
processore PC Power da 400 MHz nonché un processore grafico

dedicato. I dati della navigazione e dell’entertainment vengono
salvati su un disco fisso da 30 gigabyte. Ambedue gli apparecchi
presentano inoltre un lettore per schede SD (per esempio per file
MP3). La consolle centrale è inoltre dotata di una presa AUX-IN per
connettere tutti gli apparecchi audio tramite uscita cuffie. In
aggiunta l’RNS 510 legge i DVD video (per motivi di sicurezza, non
durante la marcia del veicolo).
Navigazione offroad
Un’altra particolarità dell’RNS 510 è l’innovativa navigazione
offroad. In questa modalità è possibile fissare fino a 500 punti di
riferimento anche in aree non digitalizzate. In questo modo il
guidatore potrà ritrovare sempre la strada di casa, anche nelle
avventure fuoristrada. I percorsi offroad possono essere fissati
mediante salvataggio manuale o automatico (funzione tracking).
Nella modalità di elaborazione è possibile modificare il tragitto a
seconda delle esigenze.
Telecamera di retromarcia
Il sistema di navigazione con autoradio RNS 510 comprende di serie
anche la telecamera per la retromarcia (opzionale per la radio RCD
510), che si trova direttamente sopra la targa posteriore e trasmette
un’immagine senza distorsioni allo schermo dell’RNS 510. Il
percorso seguito viene visualizzato mediante linee di orientamento
gialle, corrispondenti all’angolo di rotazione del volante. Il sistema
fa riconoscere anche gli ostacoli più piccoli dietro il veicolo e
permette di inserirsi con precisione millimetrica anche negli spazi
più angusti.
Dispositivo per il traino di un rimorchio
Con 2.500 kg di peso massimo rimorchiabile, la Tiguan segna un
valore record nel suo segmento. Il gancio di traino è stato realizzato

con un nuovo progetto. È del tipo a scomparsa e richiede solo poche
mosse per essere messo nella posizione richiesta con il meccanismo
di comando a tiranteria. Non c’è quindi più bisogno di svolgere un
lavoro lungo e complicato per montare e bloccare in posizione il
gancio.
Tetto panoramico apribile
Il tetto panoramico apribile della Tiguan è realizzato in vetro
stratificato e offre un’apertura con ampiezza tre volte più grande di
quella del tetto scorrevole della Golf.
Il tetto panoramico è ottimizzato in termini aerodinamici e acustici.
Si compone di due porzioni in vetro: una anteriore, apribile, e una
posteriore, fissa. Il sistema offre numerose possibilità di
posizionamento e apertura, tutte gestibili tramite un comando
ergonomico incorporato nel padiglione. Il tetto è dotato di una
protezione antischiacciamento e di un avvolgibile parasole a
comando elettrico.
Soundsystem Dynaudio
Dopo Passat, Eos e Touareg, ora anche la Tiguan è disponibile con
un prestigioso sistema car hi-fi della danese Dynaudio. A richiesta,
in abbinamento con gli apparecchi radio e di navigazione RCD 300,
RCD 510 o RNS 510, gli 8 altoparlanti del sistema Dynaudio (300
Watt di potenza) trasformano la Tiguan in una sala da concerto su
quattro ruote.

Gli equipaggiamenti a richiesta della Tiguan in sintesi
• Pacchetto “Portaoggetti”
Vani portaoggetti nel rivestimento del padiglione, rete
portaoggetti nel vano bagagli.
• Pacchetto “Ambiente”
Illuminazione ambiente, alette parasole con specchietti di
cortesia, luci abitacolo anteriori e posteriori con
spegnimento temporizzato e funzione dimming, 2 spot di
lettura anteriori e posteriori con cornici cromate, apriporta
interni con illuminazione.
• Dispositivo per traino rimorchio
Con gancio di traino a scomparsa.
• Pacchetto “Cromo”
(solo per Track&Field, di serie per Sport&Style)
Vetri con listelli cromati.
• Mancorrenti neri sul tetto
(di serie per Track&Field; di serie in argento anodizzato
per Sport&Style)
Con 2 barre portacarico di colore argento anodizzato, con
protezione antifurto, in apposita borsa di trasporto.
• Impianto antifurto Plus
Impianto antifurto con allarme, immobilizzatore, sistema di
controllo volumetrico, sounder d’allarme e protezione
antitraino.
• Regolatore di velocità
(di serie per Sport&Style)
• ParkPilot
Dispositivo di segnalazione acustica in caso di ostacoli
dietro il veicolo nelle manovre di parcheggio.

• ParkPilot con retrocamera
Dispositivo di segnalazione acustica in caso di ostacoli
dietro il veicolo e telecamera di retromarcia Rear Assist
nelle manovre di parcheggio.
• Park Assist
Sistema di controllo e di assistenza al parcheggio, con
ParkPilot di segnalazione acustica in caso di ostacoli davanti
e dietro il veicolo.
• Park Assist con retrocamera
Sistema di controllo e di assistenza al parcheggio, con
ParkPilot di segnalazione acustica in caso di ostacoli davanti
e dietro il veicolo e telecamera di retromarcia Rear Assist.
• Programma Offroad
(di serie per Track&Field)
Con assistente di marcia in discesa, gestione ottimizzata del
regime di funzionamento motore nelle partenze, mappatura
più precisa dell’acceleratore, preselezione del rapporto di
trasmissione per il cambio automatico, bussola nel display
multifunzionale, spia di controllo pressione pneumatici.
• Assetto sportivo
Taratura rigida delle sospensioni.
• Vano bagagli con tappetino double-face
• Vano bagagli con fondo estraibile
• Vano bagagli con rete divisoria
• Climatronic
Climatizzatore con regolazione bi-zona della temperatura,
separatamente per il lato destro e sinistro.
• Verniciatura
Verniciatura metallizzata, verniciatura effetto perla.

• Interno pelle Vienna, con sedili sportivi anteriori
Tavolini reclinabili e tasche portaoggetti nel retro degli
schienali anteriori, sedile del passeggero anteriore con
schienale abbattibile completamente, sedile lato guida con
regolazione elettrica longitudinale, altezza e inclinazione
della seduta, inclinazione dello schienale e supporto lombare,
volante sportivo (a 3 razze) rivestito in pelle e rifinito con
look alluminio, leva cambio con pomello rivestito in pelle,
cassetto portaoggetti sotto il sedile lato guida, fascia centrale
e fianchetti dei sedili realizzati in pelle Vienna, sedili
anteriori riscaldabili.
• Volante rivestito in pelle
(di serie per Sport&Style)
Volante e pomello della leva cambio rivestiti in pelle.
• Volante multifunzionale rivestito in pelle (a 3 razze)
• Con rifinitura in look alluminio, comandi incorporati per
display multifunzionale, radio e telefono, leva cambio con
pomello rivestito in pelle.
• Pacchetto “Luci e visibilità”
2 luci nei vani anteriori per le gambe, gestione automatica
dei fari con funzione “Coming home” e “Leaving home”,
retrovisore interno autoanabbagliante, sensore di pioggia.
• Pacchetto “Luci e visibilità”
2 luci nei vani anteriori per le gambe, gestione automatica
dei fari con funzione “Coming home” e “Leaving home”,
retrovisore interno autoanabbagliante, sensore di pioggia e
luci diurne.
• Pacchetto “Specchietti”
Comprende, in aggiunta al pacchetto “Luci e visibilità”,
retrovisori esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili
elettricamente nonché l’illuminazione della zona porta.

• Pacchetto “Specchietti”
Comprende, in aggiunta al pacchetto “Luci e visibilità”,
retrovisori esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili
elettricamente nonché l’illuminazione della zona porta e le
luci diurne.
• Luci diurne
• Bracciolo anteriore
(solo Trend&Fun)
Con box portaoggetti, 2 bocchette di aerazione, 2
portabicchieri posteriori e presa 12 Volt posteriore.
• Imbottitura bracciolo
Inseribile sul bracciolo posteriore.
• Imbottitura bracciolo con box multifunzionale
Inseribile sul bracciolo posteriore.
• Connettore multimediale MEDIA-IN
Per la connessione diretta di chiavette USB e lettori MP3
con connessione USB.
• Fendinebbia
• Tetto panoramico apribile
• Sistema radio-navigatore RNS 300
Con funzione di riproduzione MP3, stadio finale 4 x 20 Watt,
8 altoparlanti, lettore CD (anche per CD audio), CD-ROM
con atlante stradale Germania, consigli di itinerario vocali e
visualizzati nel display multifunzionale Plus (a scelta anche
nel display multifunzionale del navigatore) sistema di
navigazione con display a due colori, visualizzazione con
testi e frecce, antenna GPS sul tetto, riproduzione file MP3
con indicazione titoli, radio incorporata nel navigatore,
guida dinamica mediante funzionalità TMC.

• Sistema radio-navigatore RNS 510
Con funzione di riproduzione MP3, stadio finale 4 x 20 Watt,
8 altoparlanti, display TFT a colori con funzionalità
touchscreen e visualizzazione cartografica in formato16:9,
lettore schede SD, lettore DVD per riproduzione di DVD e
CD audio (anche file MP3 e WMA) nonché di DVD video
(solo a veicolo fermo), riproduzione di CD audio anche
quando è attiva la navigazione, consigli di itinerario vocali e
visualizzati nel display multifunzionale, antenna GPS sul
tetto, visualizzazione cartografica a scelta in 2D o 3D, disco
fisso da 30 GB per la memorizzazione dei dati della
navigazione nonché per CD e DVD con file MP3 e WMA,
DVD con atlante stradale Europa occidentale, possibilità di
dividere lo schermo in parte cartografica e informazioni
supplementari, connettore multimediale AUX-IN nella
consolle centrale, navigazione dinamica mediante apposito
sintonizzatore RDS TMC, telecamera di retromarcia Rear
Assist, a richiesta con ParkPilot o Park Assist.
• Sistema radio-navigatore RNS 510 DYNAUDIO Sound
Come il sistema RNS 510, però con sistema audio high-end,
8 altoparlanti a scarsa risonanza meccanica e calibrati per
potenza maggiore, amplificatore digitale a 8 canali,
selettività audio personalizzata, potenza complessiva 300
Watt, a richiesta con ParkPilot o Park Assist.
• Sistema radio RCD 300
Con funzione di riproduzione file MP3, potenza 4 x 20 Watt,
8 altoparlanti, lettore CD, connettore multimediale AUX-IN
nella consolle centrale.
• Sistema radio RCD 510
Con funzione di riproduzione file MP3, potenza 4 x 20 Watt,
8 altoparlanti, lettore-changer per 6 CD, display TFT a colori,
connettore multimediale AUX-IN nella consolle centrale,
lettore schede SD (per riproduzione di file audio),
funzionalità touchscreen, memoria informazioni traffico

degli ultimi 4 minuti (TIM: Traffic Information Memory),
DVD-Rom Europa orientale (7RK) disponibile senza
sovrapprezzo al posto del DVD-ROM Europa occidentale
(7RT).
• Sistema radio RCD 510 DYNAUDIO Sound
Come il sistema RCD 510, però con sistema audio high-end,
8 altoparlanti a scarsa risonanza meccanica e calibrati per
potenza maggiore, amplificatore digitale a 8 canali,
selettività audio personalizzata, potenza complessiva 300
Watt.
• Sintonizzatore radio digitale DAB
(Avvertenza: disponibile solo in abbinamento con l’RCD 510;
non abbinabile con connettore MEDIA-IN e/o telecamera di
retromarcia).
• Lettore-changer CD
Per 6 CD; al posto del box portaoggetti nel bracciolo
anteriore.
• Cerchi in lega, modello San Francisco
Dimensione 6 ½ J x 16, con antifurto, pneumatici 215/65 R 16.
• Cerchi in lega, modello Boston
Dimensione 7 J x 17, con antifurto, pneumatici 235/55 R 17,
spia di controllo pressione pneumatici.
• Cerchi in lega, modello Los Angeles
Dimensione 7 J x 17, con antifurto, pneumatici 235/55 R 17,
spia di controllo pressione pneumatici.
• Cerchi in lega, modello New York
Dimensione 7 J x 18, con antifurto, pneumatici 235/50 R 18,
spia di controllo pressione pneumatici.
• Ruota di scorta
Con peso e ingombro ridotti, cric e fondo bagagliaio
estraibile.

• Ruote invernali (supplementari)
Cerchi in acciaio 6 ½ J x 16, pneumatici invernali 215/65 R 16,
cric.
• Dotazione fumatori
Portacenere anteriore e posteriore, accendisigari anteriore.
• Cristalli posteriori e lunotto oscurati
Con assorbimento luce al 65%.
• Airbag laterali e pretensionatori posteriori
Airbag laterali e cinture di sicurezza con pretensionatore sui
posti esterni del divano posteriore (in aggiunta agli airbag
per la zona testa anteriori e posteriori e agli airbag laterali e
cinture di sicurezza con pretensionatore anteriori, previsti di
serie).
• Impianto di riscaldamento e ventilazione autonomo
Impianto di riscaldamento e ventilazione autonomo, con
telecomando.
• Presa elettrica da 230 Volt
Nella parte posteriore della consolle centrale.
• Predisposizione telefono cellulare
Impianto vivavoce con microfono e connessione al sistema
altoparlanti, per telefonia GSM 900 e 1800 MHz, con
supporto e basetta per telefono cellulare, regolazione volume
audio per telefonia tramite sistema radio o radio-navigatore,
silenziamento della radio all’arrivo chiamata.
• Predisposizione telefono cellulare Premium
Incorporato nel bracciolo anteriore, per cellulari con
Bluetooth remote SIM Access Profile (rSAP),
visualizzazione delle funzioni nel quadro strumenti (per
esempio elenco telefonico, ricezione di SMS), impianto
vivavoce con microfono e connessione al sistema altoparlanti,
per telefonia GSM 900 e 1800 MHz, uso mediante display
multifunzionale Plus, regolazione volume audio per telefonia
tramite sistema radio o radio-navigatore, silenziamento della

radio all’arrivo chiamata, comando vocale programmabile
(ad esempio per attivare numeri telefonici), volante
multifunzionale con rivestimento in pelle.
• Tappetini in moquette anteriori e posteriori
• Allestimento “Top”
Tetto panoramico apribile, sistema ParkPilot, fendinebbia,
tappetini in moquette di alta qualità.
• Protezione sottomotore
• Pacchetto invernale
Ugelli del liquido per i tergicristallo a riscaldamento
automatico, impianto lavafari, sedili anteriori riscaldabili.
• Fari allo xeno adattivi
Proiettori bi-xeno per luce abbagliante e anabbagliante,
correzione automatica dell’assetto fari, gestione adattiva e
luce di curva statica, impianto lavafari.

2 thoughts on “Volkswagen Tiguan

  1. wrmachine scrive:

    Hello everybody! I don’t know where to start but hope this place will be useful for me.
    Hope to receive some assistance from you if I will have any quesitons.
    Thanks in advance and good luck!🙂

  2. oakley outlet scrive:

    Hey there I am so excited I found your webpage,
    I really found you by mistake, while I was researching on Askjeeve for something else, Regardless I am here
    now and would just like to say cheers for a incredible post and a all
    round enjoyable blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read through it all at the moment but I have bookmarked it and also added your RSS feeds, so when I have time I will be back to read a great deal more, Please do keep up the fantastic job.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: