Mandiamo in meta Riccardo

Raccolgo volentieri questo appello

Carissimi Genitori, amici, rugbysti e tutti quelli che hanno la possibilità di dare un aiuto.
Scrivo a tutti voi non solo come Presidente della Leonorso, ma come genitore e persona sensibile.

Volevo parlarVi di Riccardo, un nostro ragazzo della under 15, avvicinatosi al rugby da 2 anni e che con grande entusiasmo ha fatto parte e fa ancora parte della squadra di quest’anno.
Da un anno circa sta lottando contro un melanoma che nonostante i vari interventi e le innumerevoli cure, i medici non sono stati in grado di bloccare.
Pochi giorni fa il CRO di Aviano ha espresso una sentenza negativa che tutti noi, insieme ai suoi genitori non accettiamo. La speranza non deve finire ad Aviano quando questa può chiamarsi: Houston Texas Medical Center, una struttura che comprende diverse cliniche specialistiche che adottano terapie (anche sperimentali) con risultati molto positivi su casi di ragazzi affetti da malattie uguali o simili a quelle di Riccardo.

Per affrontare la cura, che può prevedere fino a due mesi e mezzo di degenza, i costi sono altissimi in quanto si parla di circa 200.000 euro. Tale somma non viene riconosciuta dal Servizio Sanitario proprio perché trattasi di struttura privata che adotta delle terapie sperimentali, ed inoltre deve essere depositata in anticipo prima del ricovero su un conto negli Stati Uniti.

La Leonorso si è già mossa al fine di poter organizzare l’anticipo di una buona parte di tale somma in pochissimi giorni, grazie al buon cuore di alcuni genitori e di organizzazioni specifiche, ma oltre a quella cifra, che comunque andrà restituita alla banca, si prevedono altri costi per la lunga trasferta che i genitori devono affrontare.

Pertanto, faccio appello alla sensibilità di tutti perchè possiate ognuno con le proprie disponibilità a dare un aiuto a Riccardo in maniera che quella speranza che si è ora accesa possa diventare concreta, per poterlo vedere crescere con l’affetto di tutti.

Conto su di voi.
Massimo Rizzi

Per contribuire:
Banca di Udine sede di Paderno.
IBAN: IT86M0871512300000000714504
Trattasi di conto intestato a nome dei genitori Lucia D’ Antoni e Claudio Rinaldi.

Contrassegnato da tag

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: