Lexus IS 250 C: cartella stampa ufficiale

SINTESI

Durante lo sviluppo della nuova IS 250C, basandosi sul concetto chiave ‘Open’, Lexus è riuscita ad andare oltre, facendo leva sui valori tradizionali del marchio quali il prestigio, la qualità e le innovazioni high-tech, e concentrando allo stesso tempo la propria attenzione sulla straordinaria sensazione di emozione e di libertà proprie della guida scoperta.

Grazie al tetto pieghevole più funzionale al mondo, con struttura in metallo suddivisa in tre parti studiata per garantire al cliente i benefici di un viaggio comodo e silenzioso, la IS 250C unisce il piacere di elevate dinamiche di guida, una maneggevolezza reattiva e livelli di NVH ai vertici della categoria Continua a leggere

Annunci

Alfa Romeo Milano: prima foto definitiva!

Alfa Romeo Milano spyshot

Toyota Prius 2010: cartella stampa ufficiale, listino e schede equipaggiamenti per il mercato italiano

CS Toyota Italia

LA NUOVA PRIUS

1. STORIA, OBIETTIVI COMMERCIALI E FUTURO

—  Terza generazione Prius: il risultato di oltre 30 anni di sviluppo della tecnologia ibrida

—  La potenza del sistema Hybrid Synergy Drive® è aumentata del 35%, con una riduzione del 23% dei consumi e del 25% delle emissioni di CO2

—  Vendute oltre l’1.2 milioni di unità nel mondo e oltre 130,000 in Europa

—  Oltre 1.7 milioni i veicoli ibridi venduti nel mondo, con una riduzione di 9 milioni di tonnellate delle emissioni di CO2

—  Obiettivo 2020: tutta la gamma Toyota ibrida

—  Sistema Hybrid Synergy Drive® sviluppato guardando al futuro: adattabile sia a i veicoli completamente elettrici sia a quelli Fuel Cell.

‘Per consentire un ulteriore progresso da parte delle automobili anche nel 21o secolo, mi sono dato come obiettivo la ricerca di una solida soluzione per un programma di sviluppo teso a salvaguardare l’ambiente’

Takeshi Uchiyamada, Chief Engineer, First Generation Prius and Executive Vice President. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , ,

Il “MultiAir” esordisce su Alfa Romeo MiTo

CS Alfa Romeo

Ad un anno dalle celebrazioni del Centenario e da sempre sinonimo di tecnologie raffinate e di motori prestazionali, Alfa Romeo annuncia la commercializzazione a settembre dell’Alfa Romeo MiTo con i motori 1.4 Turbobenzina MultiAir, la rivoluzionaria tecnologia sviluppata e brevettata da FPT – Fiat Powertrain Technologies. Si amplia così la gamma di un modello vincente che, dal lancio ad oggi, ha raccolto 60.000 ordini ed è commercializzata in 34 Paesi nel mondo ed in 5 diversi continenti. I nuovi propulsori rappresentano un importante “punto di rottura” rispetto all’attuale scenario dei motori a benzina, proprio come avvenne a suo tempo per la tecnologia diesel Common Rail portata al debutto dall’Alfa Romeo 156 nel 1997. Basti pensare che, rispetto ad un tradizionale motore a benzina di pari cilindrata, i propulsori MultiAir assicurano un incremento di potenza (fino al 10%) e coppia (fino al 15%), oltre ad una sensibile riduzione di consumi (fino al 10%) ed emissioni di CO2 (sino al 10%), di particolato (sino al 40%) e di NOx (sino al 60%). Continua a leggere

Contrassegnato da tag

Mandiamo in meta Riccardo

Raccolgo volentieri questo appello

Carissimi Genitori, amici, rugbysti e tutti quelli che hanno la possibilità di dare un aiuto.
Scrivo a tutti voi non solo come Presidente della Leonorso, ma come genitore e persona sensibile.

Volevo parlarVi di Riccardo, un nostro ragazzo della under 15, avvicinatosi al rugby da 2 anni e che con grande entusiasmo ha fatto parte e fa ancora parte della squadra di quest’anno.
Da un anno circa sta lottando contro un melanoma che nonostante i vari interventi e le innumerevoli cure, i medici non sono stati in grado di bloccare.
Pochi giorni fa il CRO di Aviano ha espresso una sentenza negativa che tutti noi, insieme ai suoi genitori non accettiamo. La speranza non deve finire ad Aviano quando questa può chiamarsi: Houston Texas Medical Center, una struttura che comprende diverse cliniche specialistiche che adottano terapie (anche sperimentali) con risultati molto positivi su casi di ragazzi affetti da malattie uguali o simili a quelle di Riccardo.

Per affrontare la cura, che può prevedere fino a due mesi e mezzo di degenza, i costi sono altissimi in quanto si parla di circa 200.000 euro. Tale somma non viene riconosciuta dal Servizio Sanitario proprio perché trattasi di struttura privata che adotta delle terapie sperimentali, ed inoltre deve essere depositata in anticipo prima del ricovero su un conto negli Stati Uniti.

La Leonorso si è già mossa al fine di poter organizzare l’anticipo di una buona parte di tale somma in pochissimi giorni, grazie al buon cuore di alcuni genitori e di organizzazioni specifiche, ma oltre a quella cifra, che comunque andrà restituita alla banca, si prevedono altri costi per la lunga trasferta che i genitori devono affrontare.

Pertanto, faccio appello alla sensibilità di tutti perchè possiate ognuno con le proprie disponibilità a dare un aiuto a Riccardo in maniera che quella speranza che si è ora accesa possa diventare concreta, per poterlo vedere crescere con l’affetto di tutti.

Conto su di voi.
Massimo Rizzi

Per contribuire:
Banca di Udine sede di Paderno.
IBAN: IT86M0871512300000000714504
Trattasi di conto intestato a nome dei genitori Lucia D’ Antoni e Claudio Rinaldi.

Contrassegnato da tag

L'(unica, per ora) auto di Barack Obama

Il neo presidente americano Obama guida una Ford Escape Hybrid del 2008.

In attesa di questa.

Anteprima Toyota Prius 2009

Ecco le prima foto “scappate” della terza generazione della Toyota Prius, che sarà presentata al Salone di Detroit 2009.

via priuschat.com